Elba isola musicale d'Europa

Elba isola musicale d’Europa
Ago
24
Isola-musicale-Europa
Portoferraio
Inizio da Portoferraio passando per vari comuni dell'isola

Segui Visit Elba sui social

Domenica 27 agosto - ore 18.30
Centro Culturale De Laugier, Portoferraio

Gidon Kremer - Solisti del Festival - Rachmaninov, Haydn
150 anni dalla nascita di Sergej Rachmaninov

Gidon Kremer - violino
Giedrė Dirvanauskaitė - violoncello
Georgijs Osokins - pianoforte
Aki Saulière, Chiara Sannicandro - violini
Georgy Kovalev - viola
Raphael Bell - violoncello
Amerigo Bernardi - contrabbasso

J. Haydn - Concerto per violino, pianoforte e archi Hob XVIII:6
S. Rachmaninov - Trio Elegiaco per violino, violoncello e pianoforte n. 2 op. 9

 

Lunedì 28 agosto - ore 21.15
Centro Culturale De Laugier, Portoferraio

Mônica Salmaso Trio - Alma Lírica Brasileira

Mônica Salmaso - voce
Nelson Ayres - pianoforte
Teco Cardoso - fiati

Concerto Jazz

 

Martedì 29 agosto - ore 18.00
Chiesa di Sant’Antonio, Isola di Capraia

Viaggio musicale in collaborazione con Capraia Musica Festival

Aki Saulière - violino
Chiara Sannicandro - violino
Georgy Kovalev - viola
Raphael Bell - violoncello
Amerigo Bernardi - contrabbasso

S. Prokofiev - Sonata per due violini op. 56
A. Dvořák - Quintetto per due violini, viola, violoncello e contrabbasso op. 77

 

Mercoledì 30 agosto - ore 18.30
Villa Romana delle Grotte, Portoferraio

SIGNUM Saxophone Quartet - Haydn, Ginastera, Gershwin, Bernstein

SIGNUM Saxophone Quartet, Blaž Kemperle - sax soprano
Jacopo Taddei - sax alto
Alan Lužar - sax tenore
Guerino Bellarosa - sax baritono

J. Haydn - Quartetto d’archi n. 1, Hob.III:37
A. Ginastera - Tre Danze Argentine
G. Gershwin - Tre Preludi
(Trascrizioni per quartetto di sassofoni del SIGNUM Saxophone Quartet)
L. Bernstein - Danze Sinfoniche dal West Side Story
(Trascrizioni per quartetto di sassofoni di Sylvain Dedenon)

 

Giovedì 31 agosto - ore 18.30
Centro Culturale De Laugier, Portoferraio

Quartetto Klimt - Solisti del Festival - Mendelssohn, Strauss

Quartetto Klimt - Duccio Ceccanti - violino
Edoardo Rosadini - viola
Jacopo Di Tonno - violoncello
Matteo Fossi - pianoforte
Margherita Di Giovanni - viola
Amerigo Bernardi - contrabbasso

F. Mendelssohn-Bartholdy - Sestetto per pianoforte, violino, 2 viole, violoncello e contrabbasso оp. 110
R. Strauss - Quartetto per pianoforte, violino, viola e violoncello op. 13

 

Venerdì 1 settembre - ore 18.30
Teatro Flamingo, Capoliveri

Erica Piccotti e Gian Marco Ciampa – Piazzolla, Albéniz, De Falla, Granados

Erica Piccotti - violoncello
Gian Marco Ciampa - chitarra

A. Piazzolla - Adios Nonino, Inverno Porteño
I. Albéniz - Mallorca op. 202
M. De Falla - Falla Asturiana, El Paño Moruno, Nana, Jota dalle Siete canciones populares españolas
E. Granados - Danza española op. 37, n. 5 Andaluza
A. Piazzolla - Bordel 1900, Nightclub 1960, Oblivion, Escualo

 

Sabato 2 settembre - ore 18.30
Chiesa dei SS. Giacomo e Quirico, Rio

Solisti del Festival – Martinů, Bridge, Mozart

Chiara Sannicandro, Diet Tilanus - violini
Georgy Kovalev, David Quiggle - viole
Raphael Bell - violoncello

B. Martinů - Duetto per violino e viola “Tre Madrigali” H. 313
F. Bridge - Lament per due viole (1912)
W.A. Mozart - Quartetto d’archi K. 421

 

Domenica 3 settembre - ore 18.30
Centro Culturale De Laugier, Portoferraio

Enrico Pace - Erica Piccotti - Solisti del Festival - Rachmaninov, Brahms
150 anni dalla nascita di Sergej Rachmaninov

Liana Gourdjia - violino
David Quiggle - viola
Erica Piccotti, Raphael Bell - violoncelli
Enrico Pace - pianoforte

S. Rachmaninov - Sonata per violoncello e pianoforte op. 19
J. Brahms - Quartetto per violino, viola, violoncello e pianoforte op. 60

 

Lunedì 4 settembre - ore 18.30
Chiesa del Santissimo Sacramento, Portoferraio

Adam Walker – Maria Grazia Amoruso – Elba Festival Orchestra – Haydn, Mercadante, Mozart

Adam Walker - flauto
Maria Grazia Amoruso - organo
Liana Gourdjia - concertatrice
Elba Festival Orchestra

F. J. Haydn - Concerto per organo e orchestra Hob.XVIII:1
S. Mercadante - Concerto per flauto e orchestra d’archi in mi minore
W.A. Mozart - Sinfonia n. 29 K. 201

 

Martedì 5 settembre - ore 18.30
Chiesa del Santissimo Sacramento, Portoferraio

Mario Brunello – Elba Festival Orchestra – Weinberg, Dvořák

Mario Brunello - violoncello
Liana Gourdjia - concertatrice
Elba Festival Orchestra

M. Weinberg - Sonata per violoncello solo n. 1 op. 72, Concertino per violoncello e archi op. 43a
A. Dvořák - Serenata per orchestra d’archi op. 22

 

Mercoledì 6 settembre - ore 18.30
Fortezza Pisana, Marciana

Fiati del Festival – Mozart, Haydn

Rossana Calvi, Davide D’Agostino - oboi
Jukka Hariju, Marian Strandenius - corni
Andrea Zucco, David Garnés Poveda - fagotti
Adam Walker - flauto

W.A. Mozart - Divertimento per sestetto di fiati K. 253
C.Ph.E. Bach - Sonata per flauto solo in la minore H. 562
Bruno Bettinelli - Studio da Concerto per fagotto solo
Antal Doráti - “La Cicala e la Formica” tratto da 5 pezzi per oboe solo (1980)
W.A. Mozart - Divertimenti per sestetto di fiati K. 270

 

Giovedì 7 settembre - ore 18.30
Chiesa del Santissimo Sacramento, Portoferraio

Plínio Fernandes - Solisti del Festival - Elba Festival Orchestra - Mustonen, Cuéllar, Schubert

Jonian Ilias Kadesha, Diet Tilanus, Chiara Sannicandro, Pablo Hernán Benedí - violini
Georgy Kovalev, David Quiggle - viole
Vashti Hunter, Orfeo Mandozzi - violoncelli
Amerigo Bernardi - contrabbasso
Plínio Fernandes - chitarra
Liana Gourdjia - concertatrice
Elba Festival Orchestra

O. Mustonen - Nonetto II
A. Cuéllar - Concerto per chitarra e orchestra - Prima esecuzione mondiale
F. Schubert - Sinfonia n. 5 D. 485

 

Venerdì 8 settembre - ore 18.30
Centro Culturale De Laugier, Portoferraio

Solisti Del Festival - Enescu, Schumann

Jonian Ilias Kadesha, Pablo Hernán Benedí - violini
Georgy Kovalev - viola
Vashti Hunter, Indira Rahmatulla - violoncelli
Noam Greenberg pianoforte

G. Enescu - Quintetto per pianoforte e archi op. 29
R. Schumann - Trio per violino, violoncello e pianoforte n. 1 op. 63

 

Sabato 9 settembre - ore 11.30
Villa San Martino - Museo napoleonico, Portoferraio

Naomi Berrill - Island Songs

Naomi Berrill - violoncello, voce

Island Songs

ore 21.15
Piazza Vittorio Emanuele, Marciana Marina

Fabrizio Bosso Quartet – We Wonder

Fabrizio Bosso - tromba
Jacopo Ferrazza - contrabbasso
Julian Oliver Mazzariello - pianoforte
Nicola Angelucci - batteria

Concerto Jazz
Omaggio a Stevie Wonder

 

Domenica 10 settembre - ore 21.15
Centro Culturale De Laugier, Portoferraio

Charlie Chaplin - Master of Comedy

Ensemble improCinema
Musica e direzione di Günter Buchwald

Il vagabondo - Charlot rientra tardi - Charlot usuraio (1916)
Film muti accompagnati dal vivo

 

Info su: elba-music.it

 

Eventi simili

No data was found

Miniere di Rio Marina

Luogo strategico per la grande quantità di ematite e limonite subito individuato dall'imperatore appena sbarcato sull'isola come asse strategico-militare.
Posizione: Rio Marina

Spiaggia della Paolina

La spiaggia prende il nome dall’isolotto che si trova a pochi metri dalla riva, a sua volta intitolato alla sorella di Napoleone Bonaparte che, secondo una leggenda (probabilmente creata da un imprenditore turistico negli anni ’60) amava prendere il sole su questi scogli.

Posizione: Marciana

Villa San Martino

Designata come residenza estiva, Napoleone acquistò la proprietà dalla famiglia Manganaro nel 1814, con l’intento di trasformarla in dimora confortevole e raffinata, che non avesse nulla da invidiare alle residenze parigine.

Posizione: Località San Martino (Portoferraio)

Villa dei Mulini

Costruita nel 1724 dal Gran Duca Gastone de’ Medici, fu la residenza di città di Napoleone durante la sua prima permanenza all’isola d’Elba.

Posizione: Portoferraio

Santuario di Monserrato

Fu fatto costruire in segno di gratitudine nel 1606da José Pons y León dei duchi di Arcos, governatore spagnolo di Napoli e primo governatore della piazza di Longone (facente parte dello stato dei presidi). Nel settembre del 1814 Napoleone, accompagnato da Pons e da Bertrand volle visitare il santuario.

Posizione: Località Monserrato (Portoazzurro)

Museo Mineralogico MUM

Se oggi l’economia elbana è basata sul turismo, rimane il fatto che gli abitanti di San Piero e della costa occidentale (Pomonte) hanno vissuto e continuano a vivere anche grazie al loro granito e marmo

Posizione: San Piero in Campo

Porto e Torre di Marciana Marina

Visita il porto dove approdò Maria Walewska e la torre di guardia armata visitata dallo stesso Napoleone nel 1814

Posizione: Marciana Marina