Life Sea Net

Apr
20
Loc
Spiagge dell'Elba e dell'isola di Capraia

Segui Visit Elba sui social

Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano vi aspetta numerosi per partecipare ad un evento di “pulizia della spiaggia”, il primo di una serie di iniziative che si svolgeranno nei prossimi mesi grazie al progetto Sea.Net, finanziato nell’ambito del programma LIFE dell’Unione Europea.
I protagonisti sono i siti marini della Rete Natura 2000, un sistema di aree marine protette di importanza fondamentale per la conservazione della natura in Europa. Con Life Sea.Net, insieme a Legambiente, capofila del progetto, ci sarà occasione di visitare l’Arcipelago Toscano, ma anche altre aree protette in Italia, per acquisire consapevolezza sulle tantissime specie e sugli ambienti che si trovano nelle nostre
acque. In Arcipelago Toscano, un ricco calendario di appuntamenti promossi dal Parco Nazionale.

FISHERMEN’S CAFÈ: tre incontri con i pescatori professionisti, due all’Isola d’Elba e uno sull’Isola di Capraia, momenti nei quali si condividono esperienze di vita dedicate al mare, per favorire il dialogo e la cooperazione.

BIOBLITZ: quattro eventi di Citizen Science , due all’Elba, uno a Pianosa e uno a Capraia. Si tratta di iniziative che rendono il cittadino protagonista nella ricerca delle specie presenti in ambienti costieri e marini; con l’aiuto di una apposita APP sarà possibile archiviare informazioni su fauna e flora, successivamente valutate da esperti.

MARE AMICO: due iniziative rivolte ai diportisti in sosta o ancorati in alcune baie delle isole d’Elba e di Capraia, durante le quali tecnici esperti daranno informazioni sulle praterie di Posidonia oceanica e su quali siano le modalità per assicurarne la protezione. Cinque attività da terra, una per ogni isola dell’arcipelago coinvolta nel progetto, con un presidio informativo sul tema della Rete Natura 2000 e sulle best pra c tices da adottare per proteggere il mare.

BEACH CLEAN UP: sette eventi dedicati alla pulizia delle spiagge di Pianosa, dell’Elba e di Capraia, che coinvolgono in prima persona abitanti e visitatori con riflessioni sul “marine litter”, in particolare sulle plastiche che minacciano l’integrità degli ecosistemi marini. Gli eventi, che si svolgeranno da aprile a settembre 2024, offriranno un'opportunità unica per partecipare attivamente alla conservazione e alla valorizzazione dell'ambiente marino dell'Arcipelago Toscano.

Per informazioni e prenotazioni è possibile scrivere una mail a: eventi@pirene.it

 

Eventi simili

Mag
15
2024

Il percorso mariano per la Pentecoste 2024

L’Elba inaugura il percorso mariano per la Pentecoste

Miniere di Rio Marina

Luogo strategico per la grande quantità di ematite e limonite subito individuato dall'imperatore appena sbarcato sull'isola come asse strategico-militare.
Posizione: Rio Marina

Spiaggia della Paolina

La spiaggia prende il nome dall’isolotto che si trova a pochi metri dalla riva, a sua volta intitolato alla sorella di Napoleone Bonaparte che, secondo una leggenda (probabilmente creata da un imprenditore turistico negli anni ’60) amava prendere il sole su questi scogli.

Posizione: Marciana

Villa San Martino

Designata come residenza estiva, Napoleone acquistò la proprietà dalla famiglia Manganaro nel 1814, con l’intento di trasformarla in dimora confortevole e raffinata, che non avesse nulla da invidiare alle residenze parigine.

Posizione: Località San Martino (Portoferraio)

Villa dei Mulini

Costruita nel 1724 dal Gran Duca Gastone de’ Medici, fu la residenza di città di Napoleone durante la sua prima permanenza all’isola d’Elba.

Posizione: Portoferraio

Santuario di Monserrato

Fu fatto costruire in segno di gratitudine nel 1606da José Pons y León dei duchi di Arcos, governatore spagnolo di Napoli e primo governatore della piazza di Longone (facente parte dello stato dei presidi). Nel settembre del 1814 Napoleone, accompagnato da Pons e da Bertrand volle visitare il santuario.

Posizione: Località Monserrato (Portoazzurro)

Museo Mineralogico MUM

Se oggi l’economia elbana è basata sul turismo, rimane il fatto che gli abitanti di San Piero e della costa occidentale (Pomonte) hanno vissuto e continuano a vivere anche grazie al loro granito e marmo

Posizione: San Piero in Campo

Porto e Torre di Marciana Marina

Visita il porto dove approdò Maria Walewska e la torre di guardia armata visitata dallo stesso Napoleone nel 1814

Posizione: Marciana Marina