Internazionali d'Italia Serie XCO, un'altra grande prova per l'isola d'Elba

Internazionali d’Italia Serie XCO, un’altra grande prova per l’isola d’Elba

Capoliveri, il 3 e il 5 aprile, sarà la tappa degli internazionali MTB XCO d’Italia.
Una prestigiosa competizione sportiva che vede l’isola d’Elba come ambita meta sportiva.

Gli Internazionali d’Italia Series sono il primo evento internazionale della stagione sportiva 2021 ambientato sull’isola.

Nella competizione, si sfideranno molti campioni provenienti da ogni angolo del globo, che si daranno battaglia tra gli impegnativi percorsi, immersi nel verde del Monte Calamita.

In questo weekend di fuoco, si terranno sfide tra varie categorie, dalle giovanili – sabato 3 aprile con gli Esordienti e Allievi – al grande evento di lunedì 5 aprile, con le gare Juniores, U23 ed Elite per i grandi atleti della specialità.

Saranno presenti nomi molto noti del settore, come Nino Schurter, Henrique Avancini, Vlad Dascalu, Luca Braidot e Kate Courtney: praticamente tutti i campioni dei più competitivi team sportivi di MTB che, da tempo, si stanno preparando per questa importante competizione. Alcuni atleti hanno avuto la fortuna di poter sperimentare i percorsi del Bike Park di Capoliveri in anteprima, potendo così studiare al meglio le proprie mosse e strategie.

Sicuramente sarà un’importante prova anche per l’isola d’Elba che si potrà confermare così come “paradiso degli sport in mezzo alla natura”.  Sempre più spesso, infatti, l’isola viene scelta da sportivi come luogo di allenamento e relax, grazie ai suoi variegati e splendidi scenari che permettono sua un duro allenamento, sia un meritato riposo.

News simili

Kayak-news
23 Maggio, 2023

La Grande Traversata sulla Rotta dei Cetacei: 35 km a nuoto in solitaria contro le microplastiche

Maratona-News-01
4 Maggio, 2023

Un weekend di grande sport all’Elba

Capoliveri-Legend-News
5 Aprile, 2023

Capoliveri Legend XCO

Il grande Cross Country fa tappa all'Isola d'Elba per la seconda tappa degli Internazionali d'Italia Series >

Tag

Segui Visit Elba sui social

Miniere di Rio Marina

Luogo strategico per la grande quantità di ematite e limonite subito individuato dall'imperatore appena sbarcato sull'isola come asse strategico-militare.
Posizione: Rio Marina

Spiaggia della Paolina

La spiaggia prende il nome dall’isolotto che si trova a pochi metri dalla riva, a sua volta intitolato alla sorella di Napoleone Bonaparte che, secondo una leggenda (probabilmente creata da un imprenditore turistico negli anni ’60) amava prendere il sole su questi scogli.

Posizione: Marciana

Villa San Martino

Designata come residenza estiva, Napoleone acquistò la proprietà dalla famiglia Manganaro nel 1814, con l’intento di trasformarla in dimora confortevole e raffinata, che non avesse nulla da invidiare alle residenze parigine.

Posizione: Località San Martino (Portoferraio)

Villa dei Mulini

Costruita nel 1724 dal Gran Duca Gastone de’ Medici, fu la residenza di città di Napoleone durante la sua prima permanenza all’isola d’Elba.

Posizione: Portoferraio

Santuario di Monserrato

Fu fatto costruire in segno di gratitudine nel 1606da José Pons y León dei duchi di Arcos, governatore spagnolo di Napoli e primo governatore della piazza di Longone (facente parte dello stato dei presidi). Nel settembre del 1814 Napoleone, accompagnato da Pons e da Bertrand volle visitare il santuario.

Posizione: Località Monserrato (Portoazzurro)

Museo Mineralogico MUM

Se oggi l’economia elbana è basata sul turismo, rimane il fatto che gli abitanti di San Piero e della costa occidentale (Pomonte) hanno vissuto e continuano a vivere anche grazie al loro granito e marmo

Posizione: San Piero in Campo

Porto e Torre di Marciana Marina

Visita il porto dove approdò Maria Walewska e la torre di guardia armata visitata dallo stesso Napoleone nel 1814

Posizione: Marciana Marina